Ultima modifica: 11 Ottobre 2023

Concorso poetico “X EVE”

Il concorso è intitolato alla memoria del nostro ex studente Everaldo Marchesi.

Il sig. Marchesi il giorno delle premiazioni ha voluto condividere con tutti i presenti la seguente lettera:

Vorrei, innanzitutto, ringraziare la Professoressa Bosoni, il Prof. Ruotolo, e gli altri prof della
commissione che hanno seguito il concorso e selezionato le poesie. La preside, professoressa Rizzuto,
e le ragazze ed i ragazzi che hanno scritto poesie e partecipato al concorso.
Poesie molto belle. L’argomento trattato, se non erro, è l’indifferenza. Nella poesia di Maria Luisa
Spaziani, c’è un invito a non restare indifferenti, a non “voltarsi dall’altra parte”, a lasciare la vostra
impronta sul mondo che vi circonda: personalmente è una cosa che sia io sia Sonia abbiamo sempre
cercato di fare, e credo che questo sia passato anche ad Everaldo. Eve non era uno che si voltava
dall’altra parte, e se intravedeva qualche ingiustizia, sia che toccasse lui, sia altri, non si tirava indietro
e non esitava ad esporsi in prima persona. Ogni tanto occorreva lavorare sul suo concetto di
“ingiustizia”, però mi piaceva questo suo modo di porsi. Purtroppo i messaggi che arrivano
dall’esterno spesso spingono nella direzione opposta: “fatti gli affari tuoi”, “non fare la spia” (o non
“snitchare”), “chi fa gli affari suoi campa cent’anni” sono slogan “sempreverdi”, ma non mi sono mai
piaciuti, come non mi è mai piaciuta l’omertà.
………….(Leggi tutto)


Poesia Trasparenza visibile

1^ classificato Rebecca Berti con la poesia ” Trasparenza visibile”

Poesia L'indifferenza è inferno senza fiamme

2^ classificato Manuel La Porta con la poesia ” L’indifferenza è inferno senza fiamme”

3^ classificato Samira Ghaly “L’apatia di una società incoerente”